04/05/2021

Comunicato congiunto Consob e Banca d'Italia sui rischi crypto-asset

Bolzano, 04 maggio 2021 - Si informa che in data 28 aprile 2021 la Consob e la Banca d’Italia hanno pubblicato un comunicato congiunto con il quale si intende mettere in allarme i risparmiatori sui possibili rischi connessi a un’eventuale operatività nei cd. “Crypto-asset”, quali tipicamente i Bitcoin. Tali rischi sono individuati nei seguenti fattori:

− scarsa disponibilità di informazioni in merito alle modalità di determinazione dei prezzi;
− volatilità delle quotazioni;
− complessità delle tecnologie sottostanti;
− assenza di tutele legali e contrattuali, di obblighi informativi da parte degli operatori e di specifiche forme di supervisione su tali operatori,
− assenza di regole a salvaguardia delle somme impiegate
− perdite causate da malfunzionamenti, attacchi informatici o smarrimento delle credenziali di accesso ai portafogli elettronici.

Viene altresì sottolineato che “l’acquisto di cripto-attività non è soggetto alle norme in materia di trasparenza dei prodotti bancari e dei servizi di investimento e continua a essere sprovvisto di specifiche forme di tutela".

Per maggiori informazioni si invita a prendere attenta visione del comunicato: Consob e Banca d'Italia mettono in guardia contro i rischi insiti nelle cripto-attività

03/02/2021

Operatività in strumenti speculativi FOREX

Bolzano, 03 febbraio 2021 - Si informa che Südtirol Bank non ha mai operato, non opera, né intende operare in futuro, su strumenti speculativi ad alto rischio e complessità, quali i cc. dd. “Contract for difference” (CFD), “Rolling spot forex” e “Opzioni binarie”. Tra i primi sono particolarmente diffusi i CFD che hanno come bene sottostante le valute scambiate nell’ambito del c. d. “Forex”, mercato non regolamentato nel quale gli operatori di tutto il mondo negoziano direttamente fra loro.

Tutti i suddetti strumenti presentano strutture e modalità di funzionamento che ne rendono difficilmente comprensibile e valutabile il rischio.

Per tale ragione, recependo le indicazioni provenienti dall’Organo di vigilanza (cfr. Comunicazione in argomento apparsa su "Consob Informa", n. 5/2017 del 13 febbraio 2017), Südtirol Bank ritiene che essi non siano strumenti adatti alla propria clientela di riferimento.

Per maggiori informazioni sui rischi sottesi a tale tipologia di investimento, si invita a prendere attenta visione dei contenuti presenti in argomento sul sito web della Consob, alla pagina https://www.consob.it/web/investor-education/le-fattispecie-piu-frequenti.

03/02/2021

Rischi delle criptovalute

Bolzano, 03 febbraio 2021 - Ancorché la nostra Banca non sia coinvolta in tale tipologia di operatività, si rende noto che le Autorità di vigilanza europee ESMA (Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati), EBA (Autorità bancaria europea) ed EIOPA (Autorità europea delle assicurazioni e delle pensioni aziendali e professionali), preoccupate per il crescente numero di risparmiatori che le acquista (spesso con l’aspettativa di vederne continuamente aumentare il valore, senza la necessaria consapevolezza dell’alto rischio di perdere il denaro investito), hanno pubblicato in data 12 febbraio 2018 un avviso con cui intendono avvertire i consumatori europei circa i rischi legati all’acquisto e/o alla detenzione delle cosiddette criptovalute.

L’avviso è consultabile accedendo alla seguente pagina del sito web della Consob: ESMA, EBA E EIOPA PUBBLICANO UN WARNING CONGIUNTO SUI RISCHI COLLEGATI ALLE VALUTE VIRTUALI.

Segnaliamo inoltre il seguente avviso ai risparmiatori pubblicato sul sito della Consob il 09 marzo 2018 che riporta un estratto della citata comunicazione: ESMA, EBA ed EIOPA avvertono i consumatori circa i rischi delle criptovalute

Per maggiori informazioni sui rischi sottesi a tale tipologia di investimento, si invita a prendere attenta visione dei contenuti presenti in argomento sul sito web della Consob, alla pagina https://www.consob.it/web/investor-education/criptovalute.

19/03/2018

Consob e operatività in diamanti

Bolzano, 19 marzo 2018 - Ancorché la nostra Banca non sia coinvolta in tale tipologia di operatività, potendosi tuttavia verificare che la clientela dimostri interesse a riguardo, si segnala la seguente informativa della Consob del 31 gennaio 2017, presente sul sito istituzionale dell’Autorità di vigilanza, che mette in guardia circa i pericoli insiti nella compravendita di diamanti, in parte determinati anche dalla scarsa trasparenza in termini di prezzi e costi applicati.

L’informativa è consultabile accedendo alla seguente pagina del sito web della Consob: LA CONSOB RICHIAMA L'ATTENZIONE DEL PUBBLICO E DEGLI INTERMEDIARI SULLA COMPRAVENDITA DI DIAMANTI.

Specifichiamo che Südtirol Bank non consiglia né intermedia diamanti ai propri clienti.

06/03/2018

Südtirol Bank certificata ISO/IEC 27001

Südtirol Bank ha rafforzato i suoi impegni sui sistemi di sicurezza e ha ottenuto da ICIM S.p.A. la certificazione ISO/IEC 27001, lo standard più noto per l’applicazione del Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni da parte di organizzazioni, pubbliche e private. Il sistema consente di identificare e minimizzare i rischi relativi alla gestione delle informazioni ed è strumento di protezione per le informazioni dei propri clienti attraverso adeguati livelli di riservatezza, integrità e disponibilità. Si riferisce particolarmente alle esigenze di aziende nelle quali la protezione delle informazioni è critica, come nel settore finanziario, pubblico e IT. 

ICIM è l'organismo accreditato per la certificazione del Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni secondo la norma UNI CEI ISO/IEC 27001.